Escursione guidata in Val d’Avesa: ecco com’è andata

Settembre si è aperto in bellezza, domenica scorsa, con l’escursione guidata ad Avesa, sulle colline di Verona, in collaborazione con 8LiberaMente Asd, che ha organizzato l’evento.

In questo luogo, storia e natura sono intrecciate in un percorso che, dal Monte Ongarine ai lavatoi sul Lorì, mi aveva colpito fin da subito, dandomi l’idea che potesse essere una meta interessante in cui condurre le persone, e perdipiù facile.

E così, dopo vari rimandi per condizioni meteorologiche sfavorevoli, finalmente domenica 1° settembre 2019, dalle 8 alle 13, si è “consumata” questa gita all’insegna dell’allegria e del relax senza tempo. Il nostro gruppetto, composto da 9 persone e 3 cani, ha potuto godere anche dell’assistenza e dei molti consigli dell’educatrice cinofila Alice.

Il temporale del giorno prima ci ha regalato ore fresche e una buona visibilità. Il refrigerio delle misteriose ex cave è stato comunque da tutti apprezzato, come il divertente pediluvio improvvisato nel rio Lorì.

Il sentiero di ritorno ha poi offerto un intenso e salutare bagno nel verde, tra scotani, aglio delle streghe, fiordalisi e carpini.

Aglio delle streghe

Ho constatato con gioia che eravamo tutti accomunati – partecipanti, accompagnatori e cani – dalla stessa voglia di scoprire e lasciarci coinvolgere da quello che ci circondava e questo ha fatto sì che le ore trascorressero felici.

Grazie a tutti e alla prossima 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *